Io sono Dio

Abbastanza luce per credere… Abbastanza buio per dubitare

AD

Leggi ad minchiam

Author: Nessun commento Share:

La foto più bella
La foto più bella
Nella vecchia fattoria ia ia oh quante leggi ha zio tobia ia ia oh Cantiamo tutti insieme il ritornello del governo che ormai non perde tempo, e occasione, per provare a fare una leggina per il padrone. I problemi del Signore sono così tanti e così svariati, che in qualsiasi contesto ci si può ficcare dentro un regalino al premier(e) canaille de l’Italie. L’ultima, in ordine di tempo, è il cosiddetto codicillo infilato nel marasma della manovra da 47, ma sembrano essere 50, miliardi di euro. Scritta in times new roman 1, in ultima pagina tra le note e le didascalie. A metà tra il sommario e la dedica personalizzata: a Silvio le membra flaccide di tua vita mortale quando beltà giacean nel bunga bunga e tu, pompetta e viagra il limitar di gioventù sfidavi? Il nome dell’autore dell’opera è tuttora sconosciuto. Tvemonti non ne sa nulla, era ad un corso di dizione. Angelino Alfano, da buon siciliano, ha detto: inghia… nulla saccio. Stesse identiche parole di La Russa… inghia sti siculi. La Gelmini ha un alibi: io non c’ero non son stata, non potevo stare li, a quell’ora faccio sempre la pipì. Fitto era al doposcuola. Sacconi a ripetizione di economia dal suo commercialista. Scajola ha detto che se l’ha scritta lui, lo ha fatto a sua insaputa. Insomma, nessuno patrocina la responsabilità dell’imbroglio pro-premier. Solo dai giornaletti di famiglia arrivano gli abbracci a silvio e sulla efficacia della norma salva-Fininvenst. “Norma giusta con pessimo tempismo come tutte le cose fatte da berlusconi” dice Sallusti nel suo editoriale che legge solo lui (e io oggi). Intanto il polipo ci ha provato ancora, fiancheggiato da tutti gli onesti del nuovo partito appena nato. Nessuno si è accorto però, che la creatura è nata morta. Non se n’è accorto nemmeno Angelino che l’ha partorita. In effetti Alfano l’ha sparata così grossa che sembrava suggerita da Gasparri la storia del partito degli onesti e siccome la quasi totalità degli iscritti al partito si sentiva già in pericolo di estromissione per carenza di requisiti giudiziari, al governo hanno pensato bene di tranquillizzare tutti con l’ennesima presa per il culo agli italiani della norma salva-Fininvest. Come al solito la tattica del richiedere 100 per ottenere 50 passa piano piano inosservata e alla fine il manovrone che torturerà ancora una volta il ceto medio-basso lasciando intatti i privilegi dei ricchi, passerà senza scossoni. Sopratutto i pensionati, che vedranno bloccate le loro pensioni fino al 2013 senza rivalutazione in relazione all’inflazione. Le pensioni di 1400 euro lordi (e ribadisco LORDI) saranno rivalutate in relazione al’inflazione ma solo nella misura del 45%. senza contare i soliti tagli agli enti locali con conseguenti aumenti per i servizi ai cittadini e il ticket obbligatorio sui farmaci per citare i più gettonati. Ah già: la norma salva-Fininvest congelava i risarcimenti milionari alle aziende fino all’ultimo grado di giudizio. Io se parcheggio in divieto di sosta mi fanno un verbale che vengono a riscuotermi ieri e casomai se il vigile urbano ha toppato e devo fare ricorso devo anche pagare 40 euro. Il petrolio oggi è scambiato a 95 dollari al barile ma la benzina è rimasta sopra 1.6 euro, come quando il petrolio costava 130 dollari al barile. Meditate gente… meditate.

Previous Article

Rubin hood

Next Article

Balle coi Lupi

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *