Io sono Dio

Abbastanza luce per credere… Abbastanza buio per dubitare

AD

Pugno di ferro non raccolta firme

Author: Nessun commento Share:

E pensare che è il mio quotidiano preferito. Qualche mese fa lo era ancora di più a dire il vero, ma tra la melma giornalistica italiana, se proprio devo acquistare un quotidiano, oggi ancora preferisco l’Unità. E sono anche fan della relativa pagina di facebook. Seguo i suoi post e commento più di qualche volta. E mentre la lega indossa la camicia rossa e la falce e il martello, il PD, dalle pagine de’ L’Unità, non avendo altro di meglio da fare, o forse non sapendo cosa di meglio da fare, pubblica e diffonde una raccolta firme contro la violenza sulle donne.

Oh che genialata.

Anche Angelino Alfano, quello che ha cercato in tutti i modi di cucire una legge ad misuram per l’ex Presidente del Consiglio, silvio berlusconi, rilascia interviste a destra e a manca sollecitando il governo, sostenuto braccio a braccio anche col PD, di abbassare le tasse perché la pressione fiscale, tra le più alte al mondo, è diventata insostenibile.

E Bersani dov’è? A smacchiare qualche giaguaro? A pettinare qualche bambola calva? A pubblicizzare qualche raccolta firme demente?

Mi chiedo, ma la violenza sui bambini è meno violenta di quella sulle donne? E la violenza sugli uomini, non è pur sempre violenza? Ma la pena di morte stessa, anche se emotivamente plausibile, non è anch’essa violenza? Ma perché, un cane o un gatto possono essere trucidati? Inoltre, questa raccolta firme quali effetti sortirà sulla società? E se l’avessimo organizzata 7 giorni fa, quel Francesco Lo Presti che il 24 aprile ha strangolato la fidanzata Vanessa Scialfa per futili motivi di gelosia, avrebbe firmato a favore della violenza sulle donne?

Bersani allora twitta “Si uccidono le donne. Le uccidono i maschi. È ora di dirlo, di vergognarcene, di fare qualcosa per stroncare la barbarie”. Ma io non mi vergogno affatto dei crimini che commettono altri caro Pierluigi, perché altrimenti dovrei vergognarmi per i suicidi che il governo provoca col il “cappio fiscale” creato negli ultimi mesi. Oppure dovrei vergognarmi quando qualche poliziotto ammazzano di botte un Cucchi qualunque arrestato per futili motivi. oppure dovrei vergognarmi perché in Italia non ci sono leggi che assicurano le pene per ogni tipo di reato. Oppure… oppure… oppure.

Qualsiasi violenza è sempre perpetrata da un individuo ai danni di uno più debole e già questo è vergognoso.

Perché facciamo differenza tra violenza sulle donne e tutti gli altri tipi di violenza? Esiste una violenza più violenta delle altre?

Una donna dovrebbe prendere botte dal suo compagno non più di due volte: la prima “può capitare” la seconda dovrebbe essere l’ultima!

Non è raccogliendo firme che diminuisce la violenza!

Previous Article

La voce dello spirito santo

Next Article

Burlesqoni

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *